schedina calcio

Schedina calcio: come leggere correttamente una scommessa

Leggere le schedine scommesse non è difficile, anzi è molto intuitivo, tuttavia una schedina calcio contiene, in uno spazio ristretto, diverse informazioni, e leggerle correttamente è fondamentale per avere un quadro nitido della propria giocata. In quest’articolo faremo il punto su tutto ciò che c’è da sapere per leggere le schedine calcio scommesse in maniera impeccabile.

Cosa si intende per schedina calcio?

Prima di entrare nel dettaglio, rispondiamo a una domanda di fondo: cos’è una schedina calcio? La schedina calcio non è altro che un prospetto della propria giocata, in cui sono specificati tutti i relativi dettagli. La parola “schedina”, in realtà, ha alle spalle una notevole storia inerente al mondo del gioco in Italia: questo termine infatti era largamente utilizzato ancor prima che le scommesse sportive divenissero legali nel nostro Paese.

Pokerstars
BONUS DI BENVENUTO FINO A €100
Vincitu
WELCOME BONUS SPORT 250€ VINCITU
PlanetWin B
BONUS DI BENVENUTO: 365€
William Hill B
215€ BONUS BENVENUTO 15€ SUBITO + 200€
Netbet
BONUS BENVENUTO FINO A 50 EURO

A cosa si riferiva il termine “schedina” in passato

Decenni addietro, quando si parlava di “schedina” si faceva riferimento a quella del Totocalcio, gioco che all’epoca spopolava essendo l’unico modo con cui si poteva tentare la fortuna giocando su eventi calcistici. La classica schedina del Totocalcio prevedeva 13 eventi di cui doveva essere indovinato l’esito finale, ovvero 1, X o 2, comprendenti tutte le partite di Serie A e alcune partite delle serie minori.

L’obiettivo primario era fare 13, ovvero indovinare gli esiti di tutte le partite, e non erano previste quote: l’ammontare della vincita dipendeva dal montepremi e da quante persone avevano effettuato la medesima giocata vincente. Le scommesse sportive divennero legali in Italia nel 1998 per poi diffondersi in maniera significativa nei primi anni Duemila, quando appunto denominazioni come calcio schedine o bollette calcio iniziarono ad essere utilizzate prettamente in riferimento alle scommesse e non più al Totocalcio, gioco ancora oggi esistente, ma ormai decisamente obsoleto.

Schedina calcio: digitale o cartacea

Come noto, oggi le scommesse vengono effettuate prevalentemente online, di conseguenza la schedina calcio è sempre più spesso di tipo digitale. Sul territorio nazionale, tuttavia, continuano ad essere operativi tanti punti vendita fisici, di conseguenza le bollette calcio cartacee non sono affatto in disuso.

Ci sono differenze tra schedine digitali e cartacee?

Schedine digitali e cartacee contengono sostanzialmente le medesime informazioni e a parte alcuni dettagli, le schedine cartacee, ad esempio, includono l’indicazione dello specifico punto vendita in cui la scommessa è stata effettuata, non si segnalano differenze degne di nota. È utile sottolineare che le quote fissate da un singolo bookmaker, per quanto potenzialmente variabili nel tempo, sono identiche nei punti vendita e online, di conseguenza una schedina calcio cartacea non risulterà mai più conveniente di una digitale e viceversa.

schedina calcio

Cosa è indicato in una schedina calcio

Chiarito quanto detto, andiamo a scoprire come si legge una schedina calcio e quali sono le informazioni in essa contenute.

Evento su cui si è scommesso

Anzitutto, una schedina calcio indica gli eventi su cui si è giocato, ovvero le partite che sono state oggetto di scommessa. La schedina specifica non solo la partita (ad esempio, Milan-Inter), ma anche informazioni ulteriori quali il campionato di appartenenza, la data e l’orario di inizio. Se nella schedina scommesse calcio figura un unico evento, la giocata sarà una scommessa singola, se invece vi sono più eventi si tratterà di una multipla o di un sistema.

Tipo di giocata

In corrispondenza di ogni partita su cui si è scommesso, la schedina indica anche il tipo di giocata che si è effettuato. Attenzione: con tipo di giocata non si intende l’esito su cui si è scommesso, ma esclusivamente la tipologia di giocata, a prescindere da quale sia stata la scelta dello scommettitore. Per intenderci, se su una determinata partita si è scommesso sull’esito “over 2,5”, la tipologia di giocata che verrà indicata sarà “under/over 2,5”.

Esito su cui si è scommesso

L’esito è l’informazione che viene associata al tipo di giocata effettuata, di cui abbiamo appena detto, è dunque ciò che lo scommettitore ha scelto in relazione alla medesima. Riprendendo il precedente esempio, se si è scommesso su “over 2,5” di una determinata partita, l’esito sarà “over” in relazione al tipo di giocata “under/over 2,5”.

Betflag
SUPER BONUS DEL 100% FINO A 1000 SUL PRIMO DEPOSITO
William Hill B
215€ BONUS BENVENUTO 15€ SUBITO + 200€
GoldbetR
BONUS BENVENUTO FINO A 500€ + 5€ DI BONUS VIRTUAL!
Vincitu
WELCOME BONUS SPORT 250€ VINCITU
Betclic
BONUS BENVENUTO SULLE RICARICHE FINO A 350€

Quota dell’esito su cui si è scommesso

La quota è un dato sicuramente molto importante nelle calcio schedine: sono proprio le quote, infatti, a determinare l’ammontare della potenziale vincita, unitamente all’importo scommesso. Le quote sono dei numeri per i quali dev’essere moltiplicato l’importo scommesso al fine di determinare la potenziale vincita; in caso di giocata singola, la cifra scommessa si moltiplicherà per la singola quota, in caso di scommessa multipla, invece, la medesima cifra andrà moltiplicata per tutte le quote presenti. L’ammontare della potenziale vincita può essere accentuato dal bonus, che andiamo subito a introdurre.

Eventuale bonus

Anche il bonus rientra tra le informazioni che vengono indicate in una schedina calcio, andando ad influire sull’ammontare della potenziale vincita. Il bonus è sostanzialmente una maggiorazione che i bookmakers riservano alle giocate multiple, in cui è scommesso su un numero di eventi superiore ad una determinata soglia.

Importo scommesso

Tra le informazioni indicate nelle scommesse schedina non può ovviamente mancare l’importo scommesso, cifra che, unitamente alle quote, determina la possibile vincita.

Possibile vincita

Quello della possibile vincita è sicuramente il dato che più alletta il giocatore: se la scommessa verrà vinta, infatti, si potrà incassare proprio tale somma. Come detto, l’ammontare della possibile vincita dipende dalle quote oggetto di scommessa, dall’importo che si è giocato e dall’eventuale bonus garantito dal bookmaker.

Informazioni ulteriori nelle scommesse a sistema

Se si giocano delle schedine “a sistema”, ovvero quelle con doppie integrali o con margine di errore, le schedine calcio presentano delle indicazioni ulteriori rispetto a quelle già citate. Nei sistemi con margine di errore sono indicate le quote fisse, ovvero quelle che devono necessariamente verificarsi affinché la scommessa possa essere vinta, mentre nei sistemi con doppia integrale sono indicati, per il medesimo evento, due o più esiti in relazione alla stessa tipologia di giocata o anche a tipologie di giocate differenti.

Sia nei sistemi con doppie integrali che in quelli con margine di errore la schedina non indica un’univoca potenziale vincita, bensì vincita minima e vincita massima, ciò significa che in caso di esito positivo si potrebbe incassare una cifra compresa tra la minima e la massima, ma non indicata in modo esatto.

Indicazioni utili, soprattutto per gli scommettitori meno esperti

È questo, dunque, ciò che è utile sapere circa la lettura di una schedina calcio: nulla di complesso, come visto, ma è importante che tutte le informazioni risultino ben chiare, soprattutto se non si ha ancora esperienza in fatto di scommesse calcistiche. Grazie a queste indicazioni, anche i neofiti possono comporre autonomamente le loro scommesse, magari dopo aver individuato, aiutandosi con appositi comparatori come scommetteronline.info, i siti che assicurano i bonus di benvenuto più convenienti.

Domande frequenti su schedina calcio

Ci sono differenze tra schedine calcio cartacee e digitali?
No, a parte alcuni dettagli, le informazioni che esse forniscono sono le stesse.
Quali informazioni sono associate al singolo evento?
Per ogni singolo evento, una schedina calcio indica il campionato di appartenenza, la data e l'orario di inizio.
Da quali dati dipende la potenziale vincita?